Navigazione veloce
Feed RSS

Credito scolastico e credito formativo 2018

Print Friendly, PDF & Email

Nuovo logo settembre 2016

a.s. 2017/2018

Circolare n. 255/ studenti

Classi terze quarte e quinte

Ragusa, 10-05-2018

Oggetto:  Credito scolastico e credito formativo a.a. 2017-18

 Nell’intento di fornire informazioni sulla normativa riguardante l’ Esame di Stato si chiarisce che le esperienze che danno luogo all’acquisizione del CREDITO FORMATIVO devono essere:

  1.  maturate dallo studente al di fuori della Scuola;
  2.  essere debitamente documentate con attestazione, fornita dagli Enti, Associazioni o Istituzioni presso cui è stata svolta l’attività, contenente una breve descrizione dell’esperienza stessa;
  3. coerenti con l’indirizzo di studi e qualificate, riferite, cioè, alla formazione della persona ed alla crescita umana e culturale;   
  4. le attestazioni delle esperienze relative al credito formativo saranno valutate dai Consigli di classe sulla base della qualità e del valore formativo delle esperienze stesse;
  5. Nella valutazione del credito formativo non è possibile andare oltre la banda di oscillazione della fascia di punteggio conseguita in base alla media dei voti riportata allo scrutinio finale;
  6. Le attestazioni delle esperienze relative al credito formativo dovranno essere presentate in Segreteria Didattica (sig.ra Staenletti) entro il 31 maggio p.v.

 Il CREDITO SCOLASTICO è il bonus di punti che il Consiglio di classe assegna ogni anno agli studenti del triennio, sulla base delle tabelle previste dalla normativa.

Il credito, in relazione alla media dei voti ( compreso il voto di condotta) riportati allo scrutinio finale, deve  tener conto:

  1. dell’assiduità della frequenza;
  2. dell’interesse e dell’impegno nella partecipazione al dialogo educativo;
  3. della partecipazione alle attività complementari ed integrative svolte dalla Scuola;
  4. dell’andamento dei precedenti anni scolastici;
  5. di eventuali crediti formativi;

– Il CREDITO SCOLASTICO sarà assegnato agli studenti di terzo, quarto e quinto anno dal Consiglio di classe durante lo scrutinio finale e riportato sulla pagella.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

(prof. Francesco Musarra)

Firma autografa apposta sull’originale cartaceo e sostituita
dall’indicazione a stampa del nominativo del soggetto
responsabile ex art. 3, comma 2 del Dlgs. 39/93

 

  • Condividi su Facebook

Sito realizzato da Salvatore Dimartino su modello dalla comunità di pratica Porte aperte sul web nell'ambito del progetto Un CMS per la scuola con Wordpress · XHTML · CSS
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons ·